Home / Cittadini - I risultati

I risultati


Le cifre

Nel 2018 si sono registrati 1.370 donatori deceduti; rispetto a 20 anni fa, c’è stato un incremento del 94%. La crescita ha interessato anche i trapianti che, dal 1998, sono aumentati del 54% (gli interventi dadonatore deceduto sono stati 3.407). Ad aumentare è anche l’età media dei donatori (56 anni nel 2018, 52 nel 2002) mentre diminuisce quella dei riceventi (44 anni nel 2018, 46 anni nel 2002).  

Trapianti e tempo medio di attesa:

  • polmone: 143 interventi nel 2018. Nel 2002 il tempo medio di attesa al trapianto era di 14 mesi mentre nel 2018 è stato di 12 mesi;
  • cuore: 233 interventi nel 2018. Nel 2002 il tempo medio di attesa al trapianto era di 8 mesi mentre nel 2018 è stato di 13 mesi;
  • fegato: 1.159 interventi nel 2018. Nel 2002 il tempo medio di attesa al trapianto era di 7 mesi mentre nel 2018 è stato di 5 mesi;
  • rene: 1.831 interventi nel 2018. Nel 2002 il tempo medio di attesa al trapianto era di 32 mesi mentre nel 2018 è stato di 24 mesi;
  • pancreas: 9 interventi nel 2018. Nel 2002 il tempo medio di attesa al trapianto era di 7 mesi mentre nel 2018 è stato di 8 mesi;

Cellule staminali emopoietiche:

Il donatore che giunge a donazione nel 70% dei casi è maschio, nel 70% dona da sangue periferico e ha un età media di 30 anni. A fine 2018, i donatori attivi nel Registro Nazionale IBMDR erano 416.852; i donatori iscritti al Registro Nazionale IBMDR erano 558.000 (con un incremento del 132% rispetto al 2018).

Nel 2018, sono stati eseguiti 848 trapianti da donatori volontari non consanguinei mentre venti anni fa erano 133.

Tessuti:  

Dal 2001 al 2018 ci sono stati 205.579 donazioni e 242.252 trapianti.


Data di pubblicazione: 5 dicembre 2018 , ultimo aggiornamento 24 giugno 2019


Condividi


Cittadini

.