Home / Media - Novità / Comunicati e notizie / Coronavirus, giù le donazioni e i trapianti in Europa nel 2020

Coronavirus, giù le donazioni e i trapianti in Europa nel 2020

NOTIZIA


Chiudono con un segno meno le donazioni e i trapianti in Europa nel 2020; il calo interessa tutti i paesi del Vecchio Continente ma sono Spagna e Francia a far registrare il saldo peggiore, con una flessione quasi doppia rispetto a quella italiana. Secondo i dati preliminari forniti dalle Autorità Competenti Nazionali al Cnt e disponibili in questa infografica, le donazioni scendono del 20.5% in Spagna e del 21.7% in Francia; calano, di riflesso, anche gli interventi (rispettivamente, -18.8% e -25.1%). Va ricordato che nel 2019 i due paesi  avevano fatto rilevare numeri record sul fronte dell’attività di procurement e di trapianto, superando entrambi quota 5.000 interventi nell’anno.
Tra i grandi paesi con un’intensa attività trapiantologica è il Regno Unito a contenere maggiormente il calo rispetto al 2019 (-1.2% le donazione e -4.8% i trapianti), seguito dall’Italia che chiude il 2020 con una contrazione del 10.4% per i donatori e dell’8.8% per gli interventi. Nella classifica dei paesi meno colpiti dalla pandemia sul fronte dei trapianti entra la Germania, anche se, per numeri assoluti, la sua capacità trapiantologica è inferiore a quella di Spagna (leader mondiale), Francia, Regno Unito e Italia.
Infine, l’epidemia da SARS-CoV-2 non ha risparmiato i paesi europei a minore attività trapiantologica, come la Grecia che ha ridotto le donazioni del 21.3% mentre i trapianti sono scesi del 18.3%
Con oltre 30 milioni di contagiati e più di 700mila vittime, l’Europa è tra i continenti che sta pagando il prezzo più alto dall’inizio della pandemia; l’impatto sui suoi sistemi sanitari, sottoposti a costanti stress test, ha determinato un inevitabile allentamento di tutte quelle prestazioni sanitarie non collegate alla cura dei malati affetti da Covid-19. Questo è maggiormente evidente nel settore dei trapianti poiché è nelle rianimazioni e terapie intensive, i reparti più sotto pressione durante la pandemia, che inizia il processo di donazione.  

Consulta l'infografica con i dati preliminari 2020. 



Data di pubblicazione: 3 febbraio 2021 , ultimo aggiornamento 3 febbraio 2021


Condividi

Novità


Media

.