Home / Media - Novità / Comunicati e notizie / West Nile Virus: riparte il piano di sorveglianza per il 2019

West Nile Virus: riparte il piano di sorveglianza per il 2019

NOTIZIA


Con l’avvicinarsi della stagione estivo-autunnale si rinnovano le misure di sorveglianza e prevenzione relative al Virus West Nile (WNV), trasmesso alle persone e agli animali, generalmente equini e uccelli, attraverso la puntura di zanzare infette.

Le indicazioni per quest’anno, attive dal 15 giugno al 31 ottobre, riguardano i donatori di organi (deceduti e viventi), tessuti (solo in caso di tessuto osseo destinato al congelamento) e cellule staminali emopoietiche (da midollo osseo, sangue periferico e sangue cordonale). Le misure preventive da adottare sul territorio variano a seconda dei diversi casi di positività al WNV (su zanzare, equidi, avifauna o su umani).

In Italia il primo focolaio di WND è stato confermato nella tarda estate del 1998 nella zona umida denominata Padule di Fucecchio in Toscana, con alcuni casi clinici nei cavalli. Dal 2008, la circolazione del WNV è stata segnalata ogni anno nelle persone, negli animali e nelle zanzare, in diversi territori italiani. Nel 2018, nel nostro Paese l’infezione ha provocato 595 casi umani, di cui 238 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva con 237 casi autoctoni distribuiti in sei regioni (Veneto, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Friuli-Venezia Giulia) e un caso importato. Si ricorda che, nella maggior parte dei casi, chi contrae l’infezione non sviluppa alcuna sintomatologia; solo in alcuni soggetti (persone immunodepresse o anziane), l’infezione può manifestarsi in forme più gravi (come forme neurologiche).

Tutte le note di aggiornamento emanate dal CNT saranno a disposizione degli operatori nella sezione Sorveglianza e misure preventive del nostro sito.

In Documenti utili sono consultabili le seguenti circolari emanate dal ministero della Salute:

  • Circolare del 5/04/2019- Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu – 2019
  • Circolare del 27/02/2019- Proroga - Piano Nazionale di sorveglianza e risposta alle arbovirosi trasmesse da zanzare invasive (Aedes sp.) con particolare riferimento ai virus Chikungunya, Dengue e Zika – 2018 e Piano Nazionale di sorveglianza e risposta all’encefalite virale da zecche e altre arbovirosi e hantavirus non sottoposti a specifici piani di sorveglianza e risposta – 2018.


Data di pubblicazione: 12 giugno 2019 , ultimo aggiornamento 12 giugno 2019


Condividi

Novità


Media

.