Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Immagine raffigurante un monitor con statistiche

A cura di:
Direzione generale della programmazione sanitaria

In collaborazione con:
Direzione generale del sistema informativo e statistico sanitario

Web editing:
Dr. C. GIORDANI




Percorso del Piano di rientro - Regione Campania

Il Piano di Rientro dal disavanzo della Regione Campania (pdf, 1,8 Mb) è stato siglato il 13 marzo 2007 e prevede una stima di interventi per il recupero del disavanzo sanitario.

A seguito della riunione del 10 ottobre 2008 non essendo stati conseguiti gli obiettivi prefissati, il Presidente del Consiglio dei Ministri, con propria nota dell’11 novembre 2008, ha diffidato la Regione Campania, ai sensi dell’art. 4 del Decreto Legge 159/07 convertito con modificazioni dalla Legge 222/07, ad adottare tutti gli atti normativi, amministrativi e gestionali che risultassero produttivi di effetti finanziari nel 2008 e idonei alla correzione strutturale della spesa per gli anni successivi.

Nel corso della riunione di verifica del 20 luglio 2009, nonostante gli sforzi compiuti dalla Regione, Tavolo e Comitato hanno ritenuto di confermare i presupposti, già manifestati nella citata riunione di ottobre, per l’applicazione della procedura, nei termini prescritti dalla citata legge. Sulla base di tali evidenze, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con propria deliberazione del 28 luglio 2009, ha nominato il Presidente pro tempore della Regione Campania Antonio Bassolino quale commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di Rientro dai disavanzi del settore sanitario della Regione, ai sensi della normativi di cui sopra.

Con successiva delibera della Presidenza del Consiglio del 15 ottobre 2009 è stato nominato quale sub commissario per l’attuazione del Piano di Rientro e affiancamento al commissario ad acta, il dott. Giuseppe Zuccatelli.

A seguito delle elezioni regionali del marzo 2010, con delibera della Presidenza del Consiglio del 23 aprile 2010, è stato nominato commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di Rientro del settore sanitario, il neo Presidente pro-tempore della Regione Campania Stefano Caldoro.

In conformità con quanto disposto dal “Patto per la salute” del 3 dicembre 2009, art. 13 comma 14 e art. 2 comma 88 della Legge 23 dicembre 2009, n°191, la Regione ha inviato in data 7 maggio 2010 il Programma Operativo 2010 con il quale si intende dare seguito al Piano di Rientro 2007-2009.

Con delibera del 3 marzo 2011, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha nominato quali sub commissari per l’attuazione del Piano  e affiancamento al commissario ad acta, il dott. Mario Morlacco con riferimento ai punti 1,2,3,4,8,9,10,12,15,16,18,20 e il dott. Achille Coppola con riferimento ai punti 5,6,7,11,13,14,17,19. Con la medesima nota si prende atto delle dimissioni della precedente nomina a sub commissario del dott. Giuseppe Zuccatelli.

Con decreto del Commissario n°45 del 20 giugno 2011 è stato approvato il Programma Operativo 2011-2012.

Con delibera della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 23 marzo 2012 è stato dato incarico al sub commissario Mario Morlacco di realizzare i punti assegnati al dimissionario sub commissario Achille Coppola.

Con Decreto del Commissario n°53 del 20 giugno 2012 è stato approvato l’adeguamento per l’anno 2012 del Programma Operativo 2011-2012.

Con decreto del commissario n°24 del 15 marzo 2013 è stato approvato il Programma Operativo 2013-2015.

Il 2 ottobre 2013 la Regione presenta una nuova bozza di Programma Operativo 2013-2015.

Il 29 ottobre 2013 il Consiglio dei Ministri ha nominato anche il prof. Ettore Cinque sub commissario per l’attuazione del Piano di Rientro dai disavanzi e della riqualificazione del Servizio Sanitario Regionale con rideterminazione dei compiti e degli obiettivi del sub commissario Mario Morlacco.

L’ultima riunione di verifica si è tenuta il 27 novembre 2013.






Visualizza altri dati sui monitoraggi






  • Condividi:
  • Aggiungi su Google Bookmark
  • Aggiungi su Live.com
  • Condividi su Facebook
  • Ok Notizie
  • Segnala su LinkedIn
  • Segnala su Del.icio.us
  • Segnala su Technorati
  • Segnala su Digg
  • Virgilio
  • Segnala su Furl
  • Segnala su Twitter
  • Segnala su Friendfeed
  • Segnala su Wikio

Dai il tuo voto a questa pagina    Stelle sensibiliVoto 1 Voto 2Voto 3Voto 4Voto 5





Responsabile - Redazione - Monitoraggio - Note legali - Privacy - Guida - Mappa
Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589