Menu nascosto all'interno della pagina
Logo del Ministero della Salute




Benvenuti nel sito ufficiale del Centro Nazionale Trapianti
Logo del Centro Nazionale Trapianti
sito ufficiale del Centro Nazionale Trapianti


Come

Secondo quanto stabilito per legge si procede al prelievo degli organi, o del singolo organo, solo dopo che un'apposita commissione composta da tre medici (un neurofisiopatologo, un anestesista-rianimatore e un medico legale) ha accertato la morte del paziente, dopo aver svolto e registrato tutti gli esami per almeno tre volte durante le ore di osservazione previste dalla legge. A questo punto il potenziale donatore viene segnalato al cosiddetto centro di riferimento trapianti, che si occuperà di effettuare ulteriori analisi di compatibilità dopo avere ricevuto campioni di sangue e tessuto linfatico del donatore. Il centro ha il compito di informare i trapiantologi dell’eventuale disponibilità degli organi e attraverso procedure codificate vengono individuati i pazienti in lista d’attesa cui deve essere data la priorità per un immediato trapianto, secondo specifici criteri detti di allocazione. I tempi sono molto ridotti a causa del rapido deperimento degli organi.

Una figura fondamentale nell’organizzazione della rete dei trapianti è rappresentata dal coordinatore locale. Le funzioni di coordinamento delle strutture per i prelievi sono svolte, appunto, da un medico esperto designato dal direttore generale dell’azienda sanitaria per un periodo di cinque anni, con possibile rinnovo. I coordinatori locali hanno i seguenti compiti:
  • assicurano l’immediata comunicazione dei dati relativi al donatore, tramite il Sistema informativo trapianti (SIT), al centro regionale o interregionale competente e al Centro Nazionale,
  • coordinano gli atti amministrativi relativi agli interventi di prelievo,
  • curano i rapporti con le famiglie dei donatori,
  • organizzano le attività di informazione, educazione e crescita culturale della popolazione in materia di trapianti.





  • Condividi:
  • Aggiungi su Google Bookmark
  • Aggiungi su Live.com
  • Condividi su Facebook
  • Ok Notizie
  • Segnala su LinkedIn
  • Segnala su Del.icio.us
  • Segnala su Technorati
  • Segnala su Digg
  • Virgilio
  • Segnala su Furl
  • Segnala su Twitter
  • Segnala su Friendfeed
  • Segnala su Wikio

Dai il tuo voto a questa pagina    Stelle sensibiliVoto 1 Voto 2Voto 3Voto 4Voto 5



Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589